Collana Glifi

Glifi intende attraversare diversi sguardi sul fare architettura, risalire le teorie che li sostengono e esplorare le modalità in cui possono essere trasmessi nell’incessante pratica dell’insegnare architettura. Con lo scopo di discutere sul significato della costruzione degli edifici e degli spazi come segni fisici, sul modo di comporre le forme e le loro conseguenti manifestazioni, riflettendo sull’architettura come mestiere corale ma precisamente ancorato ad un proprio statuto disciplinare, provando così a disegnare uno scenario trasversale immerso nel dibattito europeo contemporaneo.


The Glifi book series is going to investigate different positions on the making of architecture, the theoretical orientations they sustain and how they can be transmitted through the practice of teaching. Aim of these publications is to discuss the meaning and the construction of buildings and spaces as physical signs, the way of composing formal demeanors and their consequent manifestations, reflecting on the core of architecture as a discipline while drawing a critical cross scenario on the
contemporary European architectural debate.



Comitato scientifico
Philip ChristouFlorian Beigel Architects
Francesco Collotti, Università degli Studi di Firenze
Irina Davidovici, ETH Politecnico Federale di Zurigo
Mark PimlottDelft University of Technology
Valter ScelsiUniversità degli Studi di Genova

Responsabile editoriale
Alberto Calderoni, Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Comitato di redazione
Marianna Ascolese
Vanna Cestarello

Redazione
Luigiemanuele Amabile

Progetto grafico
Michele Santella

I volumi pubblicati in questa collana vengono sottoposti a procedura di double blind peer-review.




Mark